TV On The Radio @ Metropolis vs The Lost Fingers @ Apple Store

photoA volte succede. Che uno si fa le pippe su di un concerto per settimane e ne ricava una delusione nemmeno poco cocente e poi si butta per caso ad un concerto gratuito di tre sconosciuti e non vorrebbe piu’ andar via.
Ma andiamo per ordine. Si comincia il 3 giugno scorso. Location, il Metropolis. Storica balroom su Rue St Catherine East. Zona zozza della Downtown. Tra punkabbestia con cani e take-away tremendi, i "sensazionali" TV on The Radio sbarcano in Quebec sull’onda dell’entusiamo accesso da Dear Science nella critica di mezzo mondo. Preceduti da i tremendi Dirty Projectors (un gruppo che cerca di rivitalizzare in chiave pop i King Crimson…) i nostri eroi si presentano in tutto il loro splendore. Un chitarrista ciccione con una foresta di barba e capelli afro sensazionali. Un cantante con problemi comportamentali. Un batterista nullo. E il chitarrista bianco che sembra stare li per caso e poi scopri essere uno dei produttori piu’ richiesti al mondo. Perche’? Non lo so proprio. Fino ad ora il mio pezzo preferito dei TVOTR era la versione live di Wolf Like Me cantata al Letterman Show. La versione su disco (e con esso tutto il resto della loro produzione) si presenta, alle mie orecchie, senza mordente con chitarre vaghe e batteriuole timide. Uno schifo, insomma. Ma, lo so, sono schiavo della critica rock e quindi "devo amare" i TV On The Radio. Trascino tre poveretti con me al concerto ed assisto, in assoluto, ad una delle peggiori performance dal vivo mai viste (nulla puo’ peraltro battere gli Smashing Pumpkins all’EUR, AD 1998, TREMENDI…). Si passa senza colpo ferire tra nuove e vecchie canzoni. Ci si rivitalizza un po’ con la succitata Wolf Like Me. Si assiste allo spreco di Halfway Home (canzone che sarebbe potuta essere molto di piu’…). E si prende coscienza che molta della tua delusione e’ legata anche ai canadesi. Pubblico di una educazione e di una compostezza quasi imbarazzante. Ma la delusione resta.
Passano 10 giorni e, dopo una cena ipervitaminica da MBRGR, io e la povera donna che mi accompagna, ci rechiamo all’Apple Store di St. Catherine Ouest. Motivi: primo, comprarmi IWork e, secondo, godermi lo spettacolo dal vivo dei Lost Fingers.
Dentro l’Apple Store. Senza senso.
I Lost Fingers sono il classico gruppo che scomparira’ tra un anno. Due chitarristi gitani e un contrabassista. Cantano in francese e fanno cover demenziali di canzoni di Samantha Fox e degli AC/DC. E’ insomma il gruppo che fa presa piu’ sull’idea geniale che sui contenuti. Tre buzzurri vestiti con giacche ridicole che cantano canzoni nonsense (la migliore? Ca Plane pour moi). Non reggeranno. Poi li vedi dal vivo e dici: "…ma chi se ne frega?!?". Il mondo e’ loro. Suonano a cazzo, e’ vero. Ma cio’ che suonano, lo suonano benissimo. Sono verosimilmente  improponibili al di fuori del Quebec, ma non conta. Sono simpatici, se la godono un sacco e si divertono con il pubblico. Ci si diverte, insomma. E per una volta la tua donna non vuole strozzarti ficcandoti in gola i biglietti. E quest’ultimo particolare, lo sottolineo, e’ estremamente importante.
Non si finisce di assistere all’intero "spettacolo" (?!?!) e il rammarico c’e’. Oddio, a dirla tutta, poi sto rammarico sparisce dopo cinque minuti ed un sorso di birra blanche su St. Denis. In fondo sono in tour per il Quebec tutto l’anno, torneranno a Montreal quanto prima e peraltro per il resto della loro pecionissima produzione c’e’ il loro spassoso sito MySpace.
Andateci e buona serata.
Unica la scena underground canadese. Unica davvero.

Annunci

Una Risposta to “TV On The Radio @ Metropolis vs The Lost Fingers @ Apple Store”

  1. utente anonimo Says:

    Azz quanto mi manca Montréal! Fortunato…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: