Camillo e i vecchi di oggi

Promettendo che, prima o poi, due cose serie le dovrò scrivere (dopo il diluvio di parole del disperato Kolchoz), vi offro una dei pochi commenti seri alle ultime vicende elettorali.
Ovviamente dal miglior blog italiano.

Annunci

5 Risposte to “Camillo e i vecchi di oggi”

  1. gau Says:

    Concordo…ma chissà che ne penserebbe Filippo Facci…

  2. kolchoz Says:

    Se voi siete d’accordo, posso anche rispettare…al limite. Ma non credo che la sola soluzione sia rincorrere la Destra sul piano di un liberismo alla Thacher. In Italia, allo stato attuale, nun se po’ fà! C’è troppa corruzione e le prime parole dei nuovi rappresentanti del Governo lasciano perplessi…continua

  3. kolchoz Says:

    seguito: In Italia gli investitori fuggono per la troppa burocrazia? No, fuggono perchè non esiste la giustizia, perchè metà del Paese è in mano alla mafia..e allora ritengo che sarebbe ora che tornasse una rivoluzione giudiziaria. Poi se qualcuno si vedrà bruciare la carriera a certi livelli sono rischi che si possono correre. Pace!

  4. utente anonimo Says:

    O mio Dio. E’ tornato nella fase messianica… M

  5. gau Says:

    shhhh…non lo disturbare…pensa ancora di essere nel 1992…e mi raccomando: non gli dire che il magistrato della rivoluzione giudizaria è finito a fare il Ministro…se no chi lo sente…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: