Homecoming di Kanye West ft Chris Martin, ma che, sotto sotto, l’Hip-Hop è davvero morto?

Tutti a casa, forza. Senza fretta. Tanto nessuno ci romperà i coglioni se ce la prendiamo comoda. Ma è ora di tornare a casa e di prendere coscienza di cosa non è andato nella nostra vita “fancy” e della sua colonna sonora perfetta: l’hip-hop privo di coscienza e di scrupoli di inizio millennio. Ricordate? Dr. Dre e i suoi protetti mafiosi, Method-Man e la sua cricca di tossici perdenti di Staten Island. Tutto finito. Se l’unico artista credibile rimasto per strada non sa come tirarsi fuori dal pantano dell’indifferenza se non chiamando l’icona del pop intellettuale e talentuoso (ma soprattutto bianco) allora qualcosa non va.  Ma in fondo era tutto previsto. L’Hip-Hop senza radici e senza coscienza che era emerso trionfatore dallo straordinario calderone di fine anni 80 non poteva avere futuro. Si invecchia. Ci si rincoglionisce. Si perde contatto con la base da cui tutto deriva. Tutto. E allora che cazzo ne può fregare alla "scena" delle mignotte di 50 cent o dei trionfi da palazzinaro di Jay-Z? Nulla. Come a nessuno frega un cazzo dei nostri sguardi vuoti su una Roma sempre più stancamente notturna. Nulla. Rimangono testimonianze di cosa poteva essere e non è stato. L’incredibile flow di Q-Tip in Galvanize dei Chemical Brothers. Una canzone non sua. Una base non sua. Chiamato di notte, si presenta in studio e, senza chiedere un cazzo a nessuno se non il titolo della canzone, spara 3 minuti in cui spiega tutto.
Io sono Q-Tip.
Io non sono più nessuno per le troiette che ballano sulle vostre basi.
Ma io sono l’Hip-Hop. E non voi non siete un cazzo.
 

Annunci

4 Risposte to “Homecoming di Kanye West ft Chris Martin, ma che, sotto sotto, l’Hip-Hop è davvero morto?”

  1. utente anonimo Says:

    E falla finita…

    A.
    (il vicino di blog)

  2. utente anonimo Says:

    Quarant’anni fà Barnard cambiò il destino dell’umanità pur essendo eroinomane, perchè non provi pure te a farti una pera, hai visto mai? Ma perchè non parli di musica conosciuta anche a chi ti legge? Così, commercializzati un pochino, che ne sò….Lando Fiorini! (Che è sempre meglio dei Beatles)

  3. marish Says:

    Consideratevi morti.

  4. utente anonimo Says:

    l’hip-hop…quello vero…è morto…ed è un vero peccato…davvero….
    pevera gente ke nn capisce nulla!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: