Niente sesso, siamo inglesi

Per ineludibile dovere di cronaca.

evansARRESTATO JONNY EVANS DELLE GIOVANILI ,CHE ERA STATO AGGREGATO ALLA PRIMA SQUADRA

Manchester, party di Natale con stupro. L’UEFA verso la revoca dei successi sulla AS Roma.

Una donna sostiene di essere stata violentata nell’albergo che ospitava la festa di Natale della squadra inglese. De Rossi: "Sono degli animali. Ora si annulli il 7-1!" Barusso: "Se becco Cristiano Ronaldo…"

 

MANCHESTER – La polizia di Manchester sta indagando sulle accuse avanzate da una donna che sostiene di essere stata violentata in un albergo dove i giocatori del Manchester United stavano festeggiando. L’aggressione si è verificata martedì presso il Great John Street Hotel a Castlefield, un quartiere alla moda di Manchester. I giocatori – tutti, a parte Cristiano Ronaldo – avevano celebrato la festa di Natale della squadra presso un casinò, dopodichè erano andati all’albergo. «Alle 4.15 del mattino circa la polizia ha ricevuto una chiamata dal Great John Street Hotel secondo la quale una donna di 26 anni era stata violentata. Le indagini sono in corso», ha affermato un portavoce della polizia.

ARRESTATO EVANS – La polizia successivamente ha arrestato Jonny Evans, 19 anni, delle giovanili dello United, aggregato alla prima squadra. Evans, titolare nella nazionale dell’Irlanda del Nord, ha debuttato con la maglia dello United in Carling Cup lo scorso settembre contro il Coventry. Il difensore ha anche collezionato due presenze in Champions League contro la Dinamo Kiev e nella recente trasferta di Roma.

LA FESTA – Alla festa del Manchester United non erano state invitate mogli e fidanzate dei calciatori, che ne avevano approfittato per convocare invece altre 100 ragazze. «Erano tutte bellissime – ha raccontato uno degli invitati -, tutte ragazze molto avvenenti e disponibili con i giocatori. Lo champagne scorreva a fiumi anche se i giocatori sembravano preferire birra, vodka e whisky». Una delle invitate ha definito la festa come «un orrendo mercato del bestiame». «Mi piacciono i giocatori dello United, ma hanno perso il controllo, trattavano le ragazze come pezzi di carne. Se me lo chiedessero di nuovo, non andrei», ha raccontato al Mirror. Il party maratona dello United era cominciato lunedì pomeriggio con un pranzo al ristorante Linen all’interno dell’esclusivo Manchester 235 casino, con contorno di drag queen e burleschi balletti ad intrattenere gli ospiti; il party si è quindi trasferito al Grapes Pub, quindi alle 21.30 i circa 35 giocatori si sono presentati al Great John Street Hotel, dove sarebbe avvenuto lo stupro. L’hotel era stato riservato completamente dal Manchester United.

Scherzi a parte, ma un po’ di bromuro a questi gentlemen?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: