Una mela al giorno…

sarinLo so.
Comincio a fare la figura del patetico rompicoglioni. Ma vi giuro, non è colpa mia. La colpa è loro. Di testate giornalistiche patetiche (i vari “manifesti dei corrieri della repubblica”, definizione che ha tanto deliziato Gau) e di giornalisti sifgurati senza un minimo di etica. Ora io non faccio il giornalista. Faccio un lavoro strano, di questi tempi molto poco cool. Sono un povero medico. Non fosse che per il rispetto che si deve ad un “arte” come quella medica pretenderei un minimo di rispetto per la nostra materia ed invece i nostri giornali fanno a gara a presentare articoli folli del tipo “donna decapitata ancora viva” o “bambina nata senza metà cervello”.
Non passa giorno che non mi incazzi come una biscia a leggere notizie in cui la scienza (e con essa i miei 6 anni di studio) vengono buttati al cesso.
“Non ci si può fare nulla. Il quotidiano non può essere spazio per divulgazione scientifica di qualità”, pensavo questo fino ad oggi. Quando ho letto questo bellissimo articolo, ovviamente, del NYTimes in cui si da una credibilissima ed assolutamente circostanziata, spiegazione della fisiopatologia della Sindrome del Golfo (che colpì, ricordiamo, un grosso numero di soldati al ritorno dalla prima guerra del golfo).
Vedete, cari amiconi. Non è difficile. Basta avere un pò di voglia. Basterebbe semplicemente studiare.
Ma vaglielo a dire…

0517-nat-websubSARINGrazie a paferrobyday.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: