Er “Ma che siete venuti a fà” ovvero se a Natale non sapete dove andare…

mache01"siamo aperti il 24-25 ed il 26/12. Per il 31/12 abbiamo la coca"
cartello attaccato fuori la sede del locale la sera del 24/12/2006

 
Pasqua con chi vuoi, Natale con i Balordi.
Non è una battuta. E’ che non siamo proprio i tipi perfetti per i ritrovi in famiglia. I regali ce li dimentichiamo di fare. I nomi poi , quelli dei vari cugini, è una tragedia, non ne azzecchiamo uno. Insomma a mezzanotte ed un quarto già si possono contare i parenti che ci vogliono morti o feriti gravemente. Così sotto lo sguardo addolorato dei nostri poveri genitori (“non potreste fare come gli altri della vostra età?!?”), un giro di sms e ci becchiamo in un posto qualsiasi per la "natalata", cioè il nostro tentativo di dare un senso alla serata dell’avvento di nostro Signore nell’unico modo che conosciamo: ubriacandoci come delle scimmie ed innaffiando il tutto con una inutile e, quindi bellissima, chiacchierata.
Da un po’ di anni non si sbaglia. Direzione Trastevere per il ritrovo dei perdenti più assurdo che esista. La prima volta ci si arriva per caso, gli occhi annebbiati e mezzi sfiniti per la ricerca. Oramai si è persa ogni speranza di trovare un posto aperto per una birra.
In fondo ma chi cazzo può avere la voglia di lavorare la notte di Natale? Loro. Gli amici del “Ma che siete venuti a fà”. L’unico locale (almeno dalle mie parti…) aperto la sera delle festività più assurde. Un posto minuscolo. Senza grandi attrattive se non per la gentaglia sparsa fuori. Praticamente tutti uomini. Trent’anni o poco di più. Tutti con quella faccia un po’ così. Un mix perfetto tra il tipo “ma nun ce l’hai na casa?” e quelli, come dice un nostro caro amico (anche lui compagno di natalate), che “si vede lontano un miglio si svegliano la mattina sempre con in bocca il sapore della sconfitta”.
Che ci volete fare, certe volte è proprio bello perdere.

Annunci

Una Risposta to “Er “Ma che siete venuti a fà” ovvero se a Natale non sapete dove andare…”

  1. gau Says:

    Quanta nostalgia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: