ANDIAMO A BERLINO, BEPPE….

E’ tornato. Ci mancava.
Ogni tanto forse pizzicare gli idoli fa bene. Agli idoli, naturalmente.
Gli amici, quelli veri, ti ascoltano. E Beppe ci ha ascoltato. Per capire, leggetevi il suo post "Materazzi santo subito" sul suo blog. Scorrendolo, vedrete che il Mondiale – oltre a tutti gli altri benefici effetti – ci ha restituito il Beppe Grillo che conoscevamo. Quello che "festeggiava con il suo commercialista attaccato alle tende del salotto" (come diceva in un suo vecchio sketch criticando il registro catacombale della telecronaca del compianto Martellini).
Beppe, se conosciamo te e noi stessi, presto torneremo ad essere in disaccordo su molte cose. Ma sapere che la tua foia contro il pallone miliardario, la nazionale degli sponsor ed il calcio degli scandali è svanita anche per cinque minuti come un brutto sogno al mattino e che anche tu -come tutti gli italiani in mutande per le strade, noi compresi – ti sei inebriato della gioia che ci ha regalato questa squadra dal "poderoso paio di palle" non può che farci un immenso piacere. E allora…

"Chiudiamo le valige, Beppe…ce ne andiamo a Berlino, Beppe…andiamoci a prendere la Coppa…"
                                                                             Fabio Caressa & Beppe Bergomi, Sky – 4 luglio 2006

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: